Inizio pagina Salta ai contenuti

Unione Comuni Adige Gua'

Provincia di Verona - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Agosto  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
             

Modulistica


Oggetto :

Modulo richiesta accesso agli atti

Note:

scheda informativa
DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI E ALLE INFORMAZIONI

I cittadini, singoli o associati, possono accedere ai documenti e alle informazioni in possesso dell'Amministrazione secondo le modalità e con i limiti previsti dalla Legge 241/00 e successive modifiche ed integrazioni.
COME FARE:
Si può accedere in due modi:
informalmente, mediante richiesta anche solo verbale presso l’Ufficio che detiene l’atto o l’informazione. L'interessato dovrà fornire la propria identità e ogni riferimento utile per l'individuazione del documento richiesto, spiegando le ragioni delle richiesta. L'ufficio risponde immediatamente e senza formalità.
formalmente, qualora quello informale non sia possibile, mediante richiesta scritta e motivata che contenga anche i dati anagrafici e gli estremi del documento di riconoscimento del richiedente da esibire all’atto della richiesta che si presenta presso l’Ufficio che detiene l’atto. La domanda potrà essere inviata anche per corrispondenza, allegando copia del documento di riconoscimento.
L'Ufficio rilascerà una ricevuta con il nome del responsabile del procedimento e dei termini per la risposta.
 COSTO:
la visione dei documenti è gratuita.
L’estrazione di copie è invece soggetta al pagamento del costo di riproduzione e dei diritti di ricerca.
Il rilascio di copie conformi all’originale è invece subordinato ad una specifica richiesta in bollo e al pagamento, in aggiunta, della relativa imposta, fatti salvi i casi di esenzione.
 TERMINI:
il procedimento di accesso deve concludersi entro 30 giorni dalla presentazione della richiesta, salvo il caso in cui la richiesta sia presentata ad un Ufficio appartenente ad una diversa struttura da quella che detiene l’atto o l’informazione per cui il termine previsto è di 15 giorni lavorativi.
In alcuni casi particolari e motivati, il termine può essere posticipato come ad es. avviene quando si riscontri l’esistenza di un controinteressato al rilascio del documento, figura introdotta dalla legge 15/05 e regolamentata dal DPR 184/06.
 LIMITI:
Sono previsti motivi di esclusione, differimento, limitazione e divieto temporaneo.
Non sono ammesse richieste generiche di “intere categorie di documenti”, che comportino lo svolgimento di attività di indagine o di elaborazione da parte degli Uffici.
 RICORSO:
contro i provvedimenti di rifiuto espresso o tacito, ovvero quando sia inutilmente trascorso il termine di trenta giorni dalla richiesta, di limitazione e di differimento dell' accesso è possibile presentare il ricorso al Tribunale Amministrativa Regionale oppure chiedere il riesame al Difensore Civico territorialmente competente. In questo il termine di trenta giorni per proporre ricorso al T.A.R. si interrompe e ricomincia a decorrere dal ricevimento dell’esito dell’istanza al Difensore Civico.
Rapporto tra diritto di accesso e diritto alla riservatezza:
la normativa posta dal “Codice di protezione dei dati personali” (Decreto legislativo n°196 del 30.06.03) definisce all’art.59 i termini di tale rapporto, riconfermando la validità della disciplina contenuta nella legge 241/90. Nel successivo art. 60 prevede un riequilibrio tra i due interessi nel caso si tratti di documenti contenenti dati idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale (dati sensibili) prescrivendo una maggiore tutela per questi; infatti, la conoscenza di tali dati è consentita solo se la situazione giuridicamente rilevante che si intende tutelare con la richiesta di accesso è di pari valore, ovvero consista in un diritto della personalità o in un altro diritto o libertà fondamentale ed inviolabile.

NORME DI RIFERIMENTO
Legge n° 241/90
Decreto legislativo n° 196/03
Legge n° 15/05
D.P.R. n° 184/06



Data Pubblicazione :

23-07-2013

Allegati
sede legale: Piazza Giuseppe Garibaldi 1 37040 Pressana (VR) tel. 0442411751
P.Iva IT 03201680232
MAIL: segreteria@unioneadigegua.it PEC: segreteria@pec.unioneadigegua.it